Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Tech

L'enorme asteroide che oggi "sfiorerà" la Terra

Di Redazione
Pubblicità

Ha un diametro di 2,4 chilometri, grande insomma una decina di volte il Duomo di Milano e stamattina sfiorerà lettaralmente – se consideriamo le distanze astronomiche la Terra. E’ grande asteroide 1998 OR2 che passerà a soli 6,3 milioni di chilometri il nostro pianeta. Per fortuna non c’è alcuna possibilità che l’asteroide possa scontrarsi con la Terra e rimarrà a una distanza di circa 16 volte quella che ci separa dalla Luna. Tanto? Al contrario. Si tratta di una inezia se consideriamo che l’universo conosciuto è grande almeno 90 miliardi di anni luce e che non basterebbero gli zeri per rappresentarlo graficamente in chilometri. L’incontro ravvicinato con gli asteroidi non è una novità ma, almeno nel prossimo futuro dovremmo potere stare tranquilli: «Non ci sono asteroidi che hanno una significativa possibilità di colpire la Terra di qualsiasi dimensione significativa», ha infatti spiegato Paul Chodas, direttore del Center for Near-Earth Object Studies della NASA al Jet Propulsion Laboratory di Pasadena in California.
Gli scienziati della NASA hanno compilato una lista con almeno il 90% degli asteroidi vicini alla Terra (NEA) larghi almeno un chilometro e dunque abbastanza grandi da costituire una minaccia globale per la nostra specie in caso di impatto con la Terra.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità