Notizie locali
Pubblicità

Video dalla rete

E' agosto, ma sulle Dolomiti sembra già inverno

Di Redazione
Pubblicità

Ad agosto, sulle montagne che circondano Cortina D’Ampezzo sembra già inverno. La prima neve ha imbiancato la notte scorsa le Dolomiti, dove in alcune valli è scesa fino a 1.200 metri. Il brusco abbassamento delle temperature sulle Dolomiti ha cambiato oggi il volto delle montagne: le precipitazioni nevose della scorsa notte hanno creato uno strato fresco di oltre dieci centimetri. A Cortina D’Ampezzo, il Rifugio Scoiattoli, alle spalle del comprensorio sciistico delle Cinque Torri, a oltre 2.200 metri di quota, è apparso completamente sepolto dallo strato di neve, regalando una immagine quasi invernale. Nella località ampezzana la colonnina del termometro non è salita sopra i 4 gradi. Lo stesso è avvenuto in alcune valli come a San Candido o a Sesto in Alta Val Pusteria. Oltre i 2.000 metri c'è stato un accumulo di neve fino a 30 cm, come sui rifugi della Val Badia o Val Gardena. A 3.000 metri, invece, la temperatura è scesa fino a -8 gradi.

E il maltempo ha causato danni in Friuli: nel pordenonese il torrente Grava è esondato all’altezza del Comune di Caneva, allagando l’intera frazione di Fratta e numerose vie comunali. Grandine e neve ieri in Valtellina hanno invece causato nuovi danni all’agricoltura. Le piogge che imperversano su alcune regioni del centro nord potrebbero ora spostarsi a Sud verso la Puglia, dove nella parte settentrionale è prevista l’allerta arancione.

VIDEO DA FACEBOOK: Carlo Budel / DoloMitici!

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità