home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Manuel Bortuzzo commuove con un messagio audio: «Grazie a tutti, tornerò più forte di prima...»

Il nuotatore ventenne ferito da un colpo di pistola che lo ha lasciato paralizzato alle gambe: «Se potessi vi abbraccerei a uno a uno, tutti quanti»

ROMA - «Come potete sentire dalla voce sto bene, non mi aspettavo tutto questo affetto, mi avete fatto emozionare. Se potessi vi abbraccerei a uno a uno, tutti quanti. Io ora vado avanti per la mia strada. Vedrete che torno più forte di prima. A presto, un abbraccio a tutti quanti». Queste le parole di Manuel Bortuzzo, il nuotatore ventenne ferito a Roma - perché scambiato per un altro giovane - da un colpo di pistola che lo ha lasciato paralizzato alle gambe, in un audiomessaggio - che vi proponiamo registrato dal presidente della Federnuoto, Paolo Barelli, in visita al San Camillo, dove Manuel è ricoverato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP