home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sanremo, vince Mahmood e Salvini twitta: «Meglio Ultimo». E la Isoardi si schiera con l'italo-egiziano

Il vincitore della 69ª rassegna canora taglia corto: «Io sono italiano al 100%, sono nato e vivo a Milano»

Mahmood vince Sanremo e subito il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini via Twitter commenta: «Mah... la canzone italiana più bella?!? Io avrei scelto Ultimo». Il leader leghista aveva già espresso sui social le sue preferenze, e all’apprezzamento di Salvini, Ultimo stanotte in conferenza stampa ha replicato: «Quando canto delle canzoni non sono più mie. Quindi mi fa piacere che piacciano a Salvini, al muratore, al fornaio, a tutti». Sempre in conferenza stampa, il neo vincitore aveva tagliato corto: «Io sono un ragazzo italiano, sono un ragazzo italiano al 100%. Mia madre è sarda e mio padre è egiziano ma io sono nato e vivo a Milano». 

A celebrare la vittoria di Mahmood è invece l'ex fidanzata di Salvini e showgirl Elisa Isoardi che su Instagram scrive: «Mahmood ha appena vinto il festival di Sanremo. La dimostrazione che l’incontro di culture differenti genera bellezza. #top #culture».

«Mamma stai tranquilla... ho vinto», ha poi scritto Mahmood su Instagram a poche ore dalla vittoria, senza dimenticarsi di ringraziare «tutti voi che avete creduto in me e mi avete sostenuto... grazie grazie grazie». Nato e cresciuto a Milano da madre sarda e padre egiziano, Mahmood -  all’anagrafe Alessandro Mahmoud - oltre a cantare scrive, e compone le sue canzoni. La possibilità di gareggiare quest'anno tra i big della musica italiana se l'è guadagnata vincendo l'anno scorso, insieme a Einar, Sanremo Giovani con il brano "Gioventù bruciata". «Che botta ragà», aveva detto emozionatissimo quella sera ricevendo il premio dalle mani di Pippo Baudo. Una grandissima emozione che si è ripetuta adesso quando, di nuovo incredulo, è stato proclamato vincitore della 69ª edizione della kermesse canora: «E' pazzesco, non ci credo», ha detto sul palco dell’Ariston mentre Virginia Raffaele - prendendogli il viso tra le mani e scuotendolo - gli diceva: «E' tutto vero, Mahmood, è tutto vero».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP