Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Santa Brigida di Svezia, la preghiera da innalzare oggi

Di Redazione
Pubblicità

Oggi la Chiesa celebra santa Brigida, nata a Finstad - in Svezia, presso Uppsala - nel giugno del 1302 da una famiglia nobile e profondamente cristiana. Suo padre, Birgen Persson, è lagmann, cioè giudice e governatore della regione dell'Upplan, autore della prima legislazione cristiana del regno di Svezia. Nel 1350 Brigida è a Roma per il Giubileo e vi rimane senza più rientrare in Svezia. Prega incessantemente sulle tombe dei martiri perché il Papa ritorni da Avignone. Prima di morire, con tre figli, va in pellegrinaggio nella Terra del Salvatore: coronamento di un radicato amore per il Verbo Incarnato. Il 23 luglio 1373 Brigida termina la sua vita terrena. Già nel 1391 viene proclamata santa e rapidamente il suo culto e i suoi scritti si diffondono in tutta la Chiesa.

Nei suoi scritti Brigida narra che, desiderando conoscere il numero esatto di colpi ricevuti da Gesù durante la sua Passione, Gesù stesso le aveva rivelato di aver ricevuto 5.480 colpi e che, se si fosse voluto onorarli, si sarebbero dovuti recitare quindici orazioni per un anno, insieme ad altre preghiere. Brigida aggiunge che Gesù aveva fatto diverse promesse per chi avesse recitato le orazioni menzionate.

Il video che vi proponiamo è stato pubblicato su YouTube da Preghiere

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità