Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Giuseppe, l'uomo sfregiato con l'acido da Sara Del Mastro: «Lei era in aula e rideva»

Di Redazione
Pubblicità

"In aula non l'ho voluta guardare, però l'ho sentita ridere con i suoi avvocati. Ora l'importante é che il giudice abbia respinto l'istanza ridicola di patteggiamento a 5 anni. Sono troppo pochi per una persona che sarebbe pronta a ripetere i suoi gesti". Così Giuseppe Morgante dopo la decisione del GUP di Busto Arsizio sulla richiesta della difesa di Sara Del Mastro, la ragazza che lo scorso 7 maggio lo sfigurò con l'acido. Toccherà ora al Tribunale di Busto Arsizio il 14 gennaio decidere sulla richiesta di rito abbreviato proposta da Pierpaolo Proverbio, avvocato della donna. (Youtube/alanews)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità