Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

MotoGp, il pauroso scontro Morbidelli-Zarco in Austria

Di Redazione
Pubblicità

Terribile incidente tra Johann Zarco e Franco Morbidelli nel nono giro del Gp d’Austria nella classe MotoGp e gara interrotta con la bandiera rossa. Il francese della Ducati allarga la traiettoria e va in contatto con il pilota della Yamaha Petronas. Spaventosa la dinamica con la moto di Zarco che dopo il contatto diventa un proiettile impazzito che taglia la pista alla curva 3, sfiorando Maverick Vinales e Valentino Rossi, usciti illesi per miracolo. Morbidelli è stato portato al centro medico del circuito ma per fortuna è salito con le sue gambe sull'ambulanza.

L’italiano è stato sottoposto ad una tac. Nessun danno grave, ma resterà 24 ore in osservazione.

«Sto bene rispetto alla caduta che ho fatto. Zarco è un mezzo assassino, fare una frenata così a 300 km all’ora vuol dire avere poco amore per chi sta correndo con te. E’ stato molto pericoloso per me, per lui, ma anche per Valentino Rossi e Maverick Vinales. Al momento della mia frenata ha cambiato traiettoria, è stata una bella botta. Prossima settimana? Ci sarò» ha detto Franco Morbidelli a Sky Sport.

Anche Valentino Rossi se la prende con Zarco: «Ho preso tanta paura. Sono scosso, riprendere la gara è stata dura. Il santo dei motociclisti ha fatto una grande lavoro. E’ stata una cosa molto pericolosa, può essere sia stato il rischio più grande della mia carriera, si sta perdendo il rispetto per gli avversari. In pista devi essere aggressivo, Zarco non è nuovo a queste cose. Appositamente è andato a frenare davanti a Morbidelli, ha cercato di danneggiarlo. Zarco gli ha tagliato la strada apposta, c'è da stare attenti. Ora facciano qualcosa di serio a Zarco». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità