Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Paris Saint Germain Istanbul sospesa per una frase razzista del quarto uomo

Di Redazione
Pubblicità

Psg-Basaksehir sospesa per razzismo: a determinare il clamoroso stop della partita di Parigi sono stati gli stessi giocatori, che hanno abbandonato il campo dopo che un giocatore del club turco ha accusato il quarto uomo di frasi razziste.

Tutto è avvenuto dal 16' del primo tempo, quando il viceallenatore del Basaskesehir, Webo, è stato espulso dall’arbitro romeno Hategan per aver protestato: il tecnico accusava il quarto uomo, il romeno Coltescu, di rivolgersi ad alcuni suoi giocatori con l’epiteto di "black guys". A quel punto nonostante la discesa in campo di Leonardo, dg del club parigino, i giocatori - anche quelli del Psg - hanno deciso di abbandonare il campo e la partita è stata temporaneamente sospesa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità