Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Naufraghi per 33 giorni su un'isola deserta, la storia dei Robinson Crusoe dei giorni nostri

Di Redazione
Pubblicità

Sono stati messi in salvo dalla U.S. Coast Guard tre cubani, due uomini ed una donna, rimasti bloccati per 33 giorni su un isolotto della Anguilla Cay, una catena di isole tra le Florida Keys e Cuba. Arrivati a nuoto sulla spiaggia dell’isola dopo che la loro imbarcazione si era rovesciata a causa del mare agitato, i tre hanno raccontato di essersi nutriti per tutti questi giorni solo di noci di cocco.
Il salvataggio è avvenuto dopo che un elicottero della guardia costiera statunitense lunedì ha avvistato, durante una perlustrazione di routine sulla catena di isole che appartengono alle Bahamas, uno striscione che i naufraghi avevano improvvisato sulla spiaggia per attirare l’attenzione di aerei o altri velivoli di passaggio.
Immediatamente sono stati lanciati cibo, acqua ed una radio per comunicare, mentre il salvataggio vero e proprio è stato rimandato a causa del maltempo di un giorno ed è avvenuto il giorno successivo. 

(Youtube/Defense Flash News)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità