Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

La folle rimonta del Cagliari che manda il Parma all'inferno

Di Redazione
Pubblicità

Parma con un piede in B, il Cagliari ci crede ancora. Ma al novantesimo, sul 2-3 per i ducali sembrava proprio il contrario. La differenza l’ha fatta la panchina nei minuti di recupero: 4-3. Pereiro, che aveva sostituito Rugani, ha inventato il sinistro della vita realizzando il gol del 3-3. Poi l’uruguaiano ha completato l'opera con un assist, questa volta di destro: nella mischia è spuntato Cerri, appena entrato al posto di Nandez. Colpo di testa a un metro dalla porta. E palla dentro Una rete che vale tre punti. E fuori dallo stadio si sentono persino i fuochi di artificio.

Per il Cagliari la lotta è ancora lunga è durissima. Ma l'entusiasmo dopo il 4-3 dice che la squadra ha ancora voglia di rimanere in A. Due esempi per tutti: Marin e Nainggolan sono stati i trascinatori. Il dramma del Parma è nelle lacrime di Kucka a fine gara. Con tre punti la squadra di D’Aversa avrebbe avuto la spinta per continuare a provarci. Quell'uno-due finale ha il sapore di una mazzata quasi definitiva.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità