Notizie locali
Pubblicità

Video

25 aprile, la partigiana Iole a 102 anni canta Bella Ciao sul palco: applausi e cori

Di Redazione
Pubblicità

L'ultimo intervento dal palco per la Festa della Liberazione a Roma è stato quello della Partigiana Iole Mancini. Partigiana a vent'anni e per sempre, Iole Mancini, 102 anni, è l'ultima sopravvissuta alla prigione di via Tasso - simbolo dell’occupazione nazista a Roma, dove operava le sue torture Erich Priebke. Oggi il suo intervento è stato un momento toccante per tutti i presenti che hanno accompagnato le parole della donna con applausi e cori.

«Sono felice di essere qua perché alla mia età non è semplice ma ho voluto esserci. Per fortuna la mente mi assiste ancora. Ricordo ancora tutto con tanto dolore e ricordo i compagni che ci hanno lasciato per la libertà. Oggi i giovani, forse, non si rendono conto che vivono in un paese libero e che sono liberi di esprimersi, parlare e passeggiare, per noi non era così perché eravamo sotto la dittatura fascista. La Resistenza ci ha lasciato una cosa bellissima: il voto alle donne», ha detto Iole Mancini.

Subito dopo l'intervento la Partigiana ha cantato Bella Ciao con i tanti rimasti lì ad ascoltarla.

 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità