Notizie locali
Pubblicità

Video

A Catania protestano i ristoratori: «Ultime restrizioni, sono ennesima mazzata»

E' quanto sostiene Roberto Tudisco, presidente Provinciale di “Mio Italia” 

Di Redazione
Pubblicità

Stamattina in via Etnea a Catania i rappresentanti dell’associazione “Mio Italia” hanno manifestato contro la stretta del Governo verso i pubblici esercizi considerati ancora, così come rimarca l'associazione, il capro espiatorio di questa pandemia. “Oggi siamo qui per ribadire il nostro diritto al lavoro e per mettere il Governo Nazionale di fronte alle proprie responsabilità nei confronti di un settore letteralmente in ginocchio - ha affermato il Presidente Provinciale Catania di “Mio Italia” Roberto Tudisco - ,le ultime disposizioni anti covid rappresentano per noi l’ennesima mazzata tremenda.

Sin dall’inizio siamo stati considerati come capro espiatorio su cui accanirsi. Nella grande distribuire, nei supermercati, nei panifici e in molte altre attività commerciali si può entrare liberamente senza che i gestori dell’attività debbano controllare il green pass dei clienti. Noi, al contrario, restiamo sotto scacco per un lavoro che dovrebbe essere compiuto dalle forze dell’ordine. Ovviamente il nostro non vuole essere un attacco nei confronti di queste imprese ma una ferma posizione riguardo al Governo che ci utilizza come cuscinetto. Adesso basta”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità