Notizie locali
Pubblicità

Video

Al Palazzo Reale di Palermo visitatori-avatar nello spazio Meta

"Il metaverso non sostituisce la visita reale, ma la arricchisce di nuove esperienze"

Di Redazione
Pubblicità

Il ritratto marmoreo di Ottaviano Augusto, che viene dagli scavi a Centuripe, e' il protagonista assoluto del percorso di Meta Experience, un nuovo spazio esperienziale aperto dalla Fondazione Federico II a Palazzo Reale. Al visitatore di questa "Infinity Room" e' offerta la suggestione di ritrovarsi in una dimensione parallela nella quale la tecnologia e l'innovazione proiettano l'arte verso un tempo infinito. Qui i visitatori possono assistere alla smaterializzazione e materializzazione dei capolavori d'arte originali. Con il sistema "Quickscan" i fruitori possono vivere un'esperienza originale: vengono scansiti in sei secondi e ricevono subito via mail la propria identita' digitale. Possono perfino fare realizzare il proprio busto come se si trattasse di un'opera d'arte. L'iniziativa e' frutto di una collaborazione tra la Fondazione Federico II e il gruppo di Forma Rei, guidato da Giorgio Gori: e' una onlus che digitalizza le opere da conservare e valorizzare.
ServizioDi Igor Petyx

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità