Notizie locali
Pubblicità

Video

Angelo Giorgianni, il magistrato messinese (in servizio) no vax e no green pass ora diventa un caso

Giudice della Corte d'Appello ha parlato sul palco di Roma alla manifestazione poi culminata con l'assalto alla sede della Cgil: «Serve una Norimberga»

Di Redazione
Pubblicità

Diventa un caso la presenza di Angelo Giorgianni, magistrato in servizio alla Corte d'appello di Messina tra i “relatori” no vax e no green pass che hanno manifestato a Roma. Parole un po’ sopra le righe: "Serve una Norimberga contro chi governa" che fanno il paio anche con il libro che ha di recente scritto, esponendo teorie complottiste e con la prefazione di Nicola Gratteri.

Angelo Giorgianni, è un magistrato ancora in servizio a Messina ed è anche un ex esponente delle Istituzioni essendo stato parlamentare e pure sottosegretario all'Interno. "Oggi il popolo italiano ha dato il preavviso di sfratto a coloro che occupano abusivamente i palazzi del potere. Noi per loro vogliamo un processo, una nuova Norimberga" ha detto dal palco parlando di "strage di Stato", e di complotti globali legati ai vaccini (che nel suo libro definisce "acqua di fogna").

 

(video da Twtter)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità