Notizie locali
Pubblicità

Video

Bakayoko fermato e perquisito dalla polizia in centro a Milano: poi gli agenti scoprono la sua vera identità

Di Redazione
Pubblicità

Partcolare disavventura per il calciatore del Milan, Tiémoué Bakayoko, che è stato fermato e perquisito dalla polizia in pieno centro a Milano. Il centrocampista francese di origini ivoriane è stato fatto scendere dalla sua auto con una pistola puntata contro e perquisito con veemenza fino a quando un terzo poliziotto non ha comunicato al suo collega l'identità del ragazzo 28enne. Le immagini risalgono a domenica 3 luglio, giorno in cui a Milano è scoppiata una sparatoria in corso Como. Probabilmente il calciatore 28enne è stato scambiato per un'altra persona.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità