Notizie locali
Pubblicità

Video

Bonucci litiga con un dirigente dell'Inter: «Ti ammazzo!»

Di Redazione
Pubblicità

Costa una multa di 10 mila euro a Leonardo Bonucci il nervosismo di fine partita ieri, nella SuperCoppa Inter-Juve: la lite con un dirigente Inter a bordo campo, quando il difensore bianconero stava aspettando di entrare nei secondi finali dei supplementari e subito dopo il gol vittoria di Sanchez al 120', è stata brevemente ripresa dalle telecamere e oggi rilanciata da molti tifosi via social. Soprattutto, non è sfuggita agli ispettori della Procura federale. 
 

Così il giudice sportivo della Lega calcio di Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha inflitto una multa di 10 mila euro a Leonardo Bonucci per «essersi, al 16' del secondo tempo supplementare, reso protagonista di un alterco con un dirigente della squadra avversaria che veniva dal medesimo strattonato; infrazione rilevata da un collaboratore della Procura federale». Il difensore della Juventus e della Nazionale ha strattonato Cristiano Mozzillo, segretario generale dell’Inter, dopo il gol del successo dei nerazzurri. 

Secondo quanto è stato ricostruito Bonucci aspettava di entrare in campo, per tirare i rigori, ma non ne ha avuto il tempo perché nel frattempo, nonostante la panchina avesse richiesto un fallo tattico, l'Inter è riuscita ad andare in vantaggio. A bordo campo c'era il segretario del club nerazzurro Mozzillo che avrebbe esultato in un modo che a Bonucci non è piaciuto: «Che fai? Mi esulti in faccia? Ti ammazzo!». 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità