Notizie locali
Pubblicità

Video

Catania, in pochi secondi apre un'auto col jammer e ruba uno zaino: come funziona il dispositivo

Di Redazione
Pubblicità

 I carabinieri hanno denunciato per furto aggravato a Catania un uomo di 48 anni che in viale XX Settembre, a pochi passi dal Comando provinciale dell’Arma di piazza Verga, usando un jammer, si sarebbe appropriato di uno zainetto custodito all’interno del bagagliaio di un’auto e che conteneva, oltre ad effetti personali, un pc portatile, un carnet di assegni e 140 euro. Dopo la denuncia presentata dall vittima, il presunto autore è stato individuato grazie alle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza. 

Il jammer è un dispositivo in grado di disturbare il segnale di chiusura centralizzata delle portiere delle auto. Lo posseggono molti malviventi, ai quali basta appostarsi a pochi metri di distanza, di solito all’interno di un’altra macchina posteggiata nelle vicinanze, e attivarlo per impedire la chiusura del veicolo. Dopo di che, appena il proprietario si allontana convinto di aver chiuso il mezzo, loro entrano in azione e arraffano quanto contenuto all’interno o addirittura rubano la stessa automobile.

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità