Notizie locali
Pubblicità

Video

Catania, la mamma di Alessandra: «Non vedo l'ora di abbracciarti»

Per la prima volta in Italia (e la sesta nel mondo) una donna con l'utero trapiantato ha portato a termine la gravidanza

Di Redazione
Pubblicità

È nata, all'ospedale Cannizzaro di Catania, Alessandra, figlia della donna che ha ricevuto il primo trapianto di utero realizzato in Italia. Si tratta del primo parto di questo tipo nel nostro Paese e il sesto caso al mondo di gravidanza portata a termine con successo dopo un trapianto da donatrice deceduta. La paziente è stata sottoposta a parto cesareo dopo attacchi febbrili da positività al Covid. La piccola è nata prematura alla 34esima settimana di gravidanza e pesa 1,7 kg. Madre e figlia sono ancora ricoverate in ospedale. Le loro condizioni sono definite "stabili" dai medici che le seguono. «Non vedo l'ora di vederla e abbracciarla» dice la donna. 
(Fonte: Ansa/ospedale Cannizzaro di Catania)
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità