Notizie locali
Pubblicità

Video

Centri commerciali, appartamenti, ville di lusso: il video dei beni sequestrati a Giuseppe Ferdico

Di Redazione
Pubblicità

Beni per oltre 100 milioni di euro sono stati confiscati in via definitiva a Giuseppe Ferdico, 66 anni, imprenditore palermitano nel settore della grande distribuzione di prodotti per l’igiene e la casa ritenuto contiguo a Cosa Nostra e, in particolare, alla famiglia mafiosa dell’Acquasanta. Il provvedimento, eseguito dai finanzieri del Comando provinciale di Palermo, è stato emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del tribunale di Palermo, su richiesta della Dda ed è divenuto irrevocabile con sentenza della Corte di Cassazione. 
Confiscate le quote societarie di 6 imprese operanti nel settore della grande distribuzione di detersivi e proprietarie di 4 complessi immobiliari a destinazione commerciale (ipermercati) e industriale (centro distribuzione merci), con sedi a Palermo e Carini; 4 conti correnti; 13 terreni; 16 appartamenti a Palermo; due ville di lusso a Tommaso Natale e Sferracavallo. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità