Notizie locali
Pubblicità

Video

Etna delle meraviglie tra neve e "pagghiari"

Sul vulcano anche l’esempio più antico di architettura rurale con costruzioni principalmente fatte con muratura a secco

Di Redazione
Pubblicità

I “pagghiari” o “pagliai” siciliani, sono costruzioni tipiche del mondo pastorale e di fatto nascono come ricoveri per i pastori o rifugi per poche persone. Rappresentano l’esempio più antico di architettura rurale e sono costruiti principalmente con muratura a secco, generalmente di forma circolare, e pareti che si chiudono in elevazione con una cupola a forma conica (ricorda il trullo pugliese, il nurago sardo o i più antichi tholos). Sull'Etna c'è ne sono alcuni realizzati anche in legno con intrecci di canne per la copertura, opere di recupero effettuate per lo più dall'Azienda Regionale Foreste. Con la neve costituiscono uno scenario unico e permettono di vivere la montagna nella sua forma più antica. Ricordandosi però che alla base di una libera frizione, vi è una profonda responsabilità verso il patrimonio, che va tutelato e tramandato alle future generazioni. Etna patrimonio dell'umanità. 

Video di Rosario Catania

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità