Notizie locali
Pubblicità

Video

I 75 anni dell'Ansa nella mostra "C'era una svolta"

Composta da oltre 200 fotografie che si articolano in 13 sezioni tematiche e una cronologica, racconta semplicemente l’Italia

Di Redazione
Pubblicità

C’è tutta la storia del nostro Paese nelle immagini che celebrano i 75 anni di attività dell’ANSA. Un racconto che non si è mai fermato e che ha attraversato la cronaca per entrare nel vissuto degli italiani, testimoniando i cambiamenti che ci hanno portato, dagli anni tragici del dopoguerra, ad essere uno dei Paesi più ricchi ed avanzati del mondo.

La mostra “C’era una svolta”, composta da oltre 200 fotografie che si articolano in 13 sezioni tematiche e una cronologica, racconta semplicemente l’Italia, con i suoi successi e le sue contraddizioni, le gioie e i dolori della sua gente, in un costante parallelismo tra ieri e oggi, tra colore e bianco/nero, tra come eravamo e come siamo: dalla politica alla religione, dal mondo della cultura alla crescita tumultuosa delle nostre città. E poi il lavoro, i viaggi e le vacanze, lo spettacolo e la televisione, i giovani che siamo stati con i capelli lunghi e quelli che lo sono oggi tempestati di tatuaggi, fino ad arrivare alla dittatura del telefono cellulare e del selfie.

Uno straordinario viaggio per immagini che vuole portare un significativo contributo a comprendere chi eravamo, chi siamo e soprattutto chi saremo. La mostra sarà inaugurata martedì 15 giugno alle 17:30 al Maxxi di Roma alla presenza del presidente dell’Ansa Giulio Anselmi, dell’amministratore delegato Stefano De Alessandri e del direttore Luigi Contu con il quale dialogheranno lo scrittore e giornalista Filippo Ceccarelli, la stilista Anna Fendi e il calciatore Marco Tardelli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità