Notizie locali
Pubblicità

Video

Il "nuovo" PalaCatania è quasi pronto: a ottobre la fine dei lavori di ripristino

L'assessore allo Sport del Comune di Catania Sergio Parisi fa un aggiornamento sullo stato dei lavori 

Di Damiano Scala
Pubblicità

I lavori proseguono incessantemente. La scadenza, prevista per la prima metà di ottobre, va assolutamente rispettata. Nuova pavimentazione e nuovo parquet per il Pala Catania ma soprattutto niente più infiltrazioni d’acqua che dal tetto finivano per allagare il campo da gioco. “Stiamo procedendo molto velocemente- spiega l’assessore allo Sport Sergio Parisi- dalla delibera di Giunta, per l’approvazione del progetto, sono passati poco meno di nove mesi. Il Pala Catania è il fiore all’occhiello per gli eventi sportivi e di carattere sociale che andava assolutamente riqualificato.

Le infiltrazioni d’acqua-continua Parisi- hanno danneggiato la struttura e addirittura fatto perdere le partite a tavolino alle nostre squadre. Oggi tutto questo appartiene al passato ed ora circa il 90% del lavoro è già stato portato a termine”. Un cantiere cominciato lo scorso marzo e dal costo di quasi un milione di euro. Denaro proveniente dalle risorse comunitarie Pon Metro per valorizzare un impianto di quasi 4 mila spettatori. Interventi mirati al rifacimento della copertura con ripristino della guaina esistente e la posa di un sistema di impermeabilizzazione, la sostituzione dei controsoffitti, nuovo impianto di illuminazione a led e la realizzazione del nuovo sistema elettrico di emergenza. “Siamo intervenuti appena in tempo- conclude l’assessore allo Sport- i danni al tetto avevano praticamente compromesso la funzionalità del Pala Catania”. 

Video di Davide Anastasi

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità