Notizie locali
Pubblicità

Video

L'arbitra ucraina in campo con la bandiera del suo Paese

Di Redazione
Pubblicità

Con la bandiera dell'Ucraina avvolta sulle spalle e lo striscione della Figc femminile 'Play for peace', Kateryna Monzul, arbitro di livello internazionale, e' tornata a dirigere una partita di calcio, la sfida di Serie A femminile Inter-Sampdoria. Fuggita dall'Ucraina, martoriata dalla guerra, e accolta dall'Italia, Monzul grazie alla collaborazione tra le Federazioni potra' ritrovare un po' di normalita' sui campi italiani e non solo. "Gli uomini - racconta Luciano Luci presidente del dipartimento arbitraggio Federazione Ucraina - non possono lasciare l'Ucraina, donne e bambini si' e Kateryna e' riuscita ad andare via insieme alla sorella e alla nipote. Grazie a Rosetti siamo riusciti a trovarle un alloggio e siamo riusciti a farla tornare ad arbitrare. Questa tra Inter e Sampdoria e' la prima partita".

(video ANSA)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità