Notizie locali
Pubblicità

Video

Shanghai, la polizia cinese picchia e arresta un giornalista della Bbc

Ed Lawrence stava seguendo proteste contro i lockdown e le restrizioni anti-Covid, poi rilasciato

Di Redazione
Pubblicità

Ed Lawrence, un giornalista della Bbc, stava seguendo una protesta contro i lockdown e le restrizioni anti-Covid a Shanghai, in Cina, quando e' stato aggredito, picchiato e poi arrestato dalla polizia cinese. L'uomo sarebbe stato rilasciato dopo diverse ore. L'emittente britannica Bbc ha dichiarato che uno dei suoi corrispondenti in Cina, che stava seguendo le proteste a Shanghai contro la politica draconiana del regime "zero Covid", e' stato arrestato e "picchiato dalla polizia". Il reporter ha affermato di essere "stato picchiato e colpito dalla polizia" mentre lavorava come giornalista accreditato nel Paese. Nei video che circolano in Rete si vede l'uomo a terra, che viene prima picchiato dagli agenti e poi ammanettato e portato via. Centinaia di persone hanno manifestato questo weekend in Cina in diverse grandi citta', tra cui Shanghai e Pechino. La polizia cinese ha dichiarato di aver arrestato il reporter della Bbc per il suo bene "per evitare che si contagiasse tra la folla".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità