Notizie locali
Pubblicità

Video

Ucraina, Draghi: «Segnali preoccupanti dalla Bielorussia sul nucleare»

Il presidente del Consiglio: «Potrebbero dispiegare sul territorio armi nucleari di altri Paesi»

Di Redazione
Pubblicità

"Un altro segnale preoccupante proviene dalla vicina Bielorussia, i cui cittadini domenica hanno votato a favore di alcune rilevanti modifiche della Costituzione ed eliminato lo status di Paese 'denuclearizzato'. Questo potrebbe implicare la volontà di dispiegare sul proprio suolo armi nucleari provenienti da altri Paesi". Lo ha detto il premier Mario Draghi in Senato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità