Notizie locali
Pubblicità

Video

Ucraina, perde le gambe su una mina russa: si sposa un mese dopo in ospedale

Il ballo con il marito durante la cerimonia

Di Redazione
Pubblicità

Il 27 marzo Victor e Oksana stavano tornando a casa quando vicino a loro è esplosa una mina russa. L'uomo non è rimasto ferito, ma la donna ha perso entrambe le gambe oltre a quattro dita della mano sinistra. Circa un mese dopo - mentre Oksana, di professione infermiera, si sta preparando per un intervento di chirurgia protesica - la coppia si è sposata in un ospedale di Leopoli. Hanno comprato le fedi nuziali sul posto e hanno trovato un vestito bianco per la sposa. La torta è stata preparata da volontari. La cerimonia del matrimonio si è svolta nell'anagrafe e la celebrazione nel reparto del Centro di chirurgia dove la donna attende l'operazione alle gambe.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità