Notizie locali
Pubblicità

Video

Vigili del fuoco, nuovo appello del sindacato Usb della Sicilia: «Servono uomini e mezzi»

Di Damiano Scala
Pubblicità

Un ferragosto caldo sul fronte delle emergenze e delle poteste dei sindacati di categoria del corpo dei vigili urbani. Dopo essersi incatenato davanti alla Prefettura di Catania, la scorsa settimana, il coordinatore regionale Usb vigili del fuoco Sicilia Carmelo Barbagallo promette una serie di proteste ad oltranza. “I Governi Nazionali e Regionali devono ascoltarci perché, sollecito dopo sollecito, ci ritroviamo ancora con il personale inadeguato a fronteggiare le emergenze che, in questo periodo, stanno colpendo la nostra Regione”. Che si tratta di roghi o di nubifragi la preoccupazione resta forte. “Per la Sicilia serve un intervento serio e incisivo- prosegue Barbagallo- Noi non ci fermeremo fino a quando non avremo garanzie precise. La sicurezza dei vigili del fuoco e della popolazione va garantita con un servizio adeguato. Senza investimenti nei mezzi e nell’incremento del personale si rischia il collasso”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità