Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Vulcano

L’Etna torna a dare spettacolo con un forte e veloce sbuffo di cenere visibile anche da Taormina

Registrata anche una sequenza di circa sei eventi esplosivi sommitali

Di Redazione |

Forte emissione di cenere dal Cratere Bocca Nuova nel primo pomeriggio di oggi così come registrato dalle telecamere di sorveglianza dell’INGV-Osservatorio etneo.

Tale emissione è durata circa 4 minuti ed ha raggiunto una quota di 5 km sul livello del mare, disperdendosi velocemente in atmosfera in direzione sud.

Dal punto di vista sismico, dalle 15:01 alle 15:10, è stata registrata una sequenza di circa sei eventi esplosivi sommitali, il più energetico dei quali è stato registrato alle ore 15:10. L’attività non ha impattato sull’operatività dell’aeroporto internazionale Vincenzo Bellini di Catania.

L’ampiezza media del tremore vulcanico si mantiene allo stato attuale, pur con alcune lievi fluttuazioni, nel livello medio. Le sorgenti del tremore risultano localizzate al di sotto del Cratere di Sud-Est, a una elevazione di circa 2.900 metri al di sopra del livello medio del mare. I segnali infrasonici risultano esclusivamente localizzati in corrispondenza del Cratere di Sud Est. Infine, dall’analisi dei segnali clinometrici non si evidenziano deformazioni di rilievo.

Ieri erano diventate virale le immagini degli anelli di vapore che si sono formati dalla cima del vulcano.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati