Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Adnkronos

I piatti tradizionali della cucina giapponese

Di Redazione |

Milano, 3 febbraio 2023. La cucina giapponese non è solo quella che mangiamo nei ristoranti della nostra città e non si compone solo di sushi: per assaporarla veramente è necessario volare in Giappone.

Ci sono molti piatti meno conosciuti che vale la pena provare almeno una volta nella vita ed altri che hanno sapori completamente diversi da quelli a cui siamo abituati.

La cucina giapponese è influenzata da diverse tradizioni culinarie, come quella cinese e quella coreana, così come è condizionata dalla stagionalità degli ingredienti. La sua filosofia infatti si concentra sul concetto di equilibrio, armonia e rispetto per la natura e per gli ingredienti.

Ramen

Il Ramen è un’enorme ciotola di brodo fumante che contiene noodles, fette di filetto di carne, un uovo sodo, alghe e cipollotti, ma può contenere anche tanti altri ingredienti aggiuntivi. Il brodo è solitamente un misto di carne di maiale, pesce e verdure, ma ogni Ramen bar ha la sua gustosa ricetta.

Nikuman

I Nikuman sono sostanzialmente dei piccoli panini cotti al vapore ripieni di carne e verdure, hanno una consistenza più gommosa rispetto al pane a cui siamo abituati noi occidentali, ma ricca di sapore e aromi. Si possono trovare per lo più tra le vie della città come cibo di strada, racchiuso in appositi contenitori per gustarli con maggior comodità.

Dango

I dango sono dei dolcetti molto popolari in Giappone,realizzati con un impasto di farina e acqua calda. Vengono solitamente presentati a gruppi di tre, come degli spiedini, edè possibile trovarli tra le bancarelle giapponesi con colori molto vivaci che si ottengono tramite l’aggiunta di verdure nella farina di riso durante la loro preparazione.

Carne di Kobe

Quando si parla di carne di Kobe intendiamo la carne di manzo di razza wagyu, allevata proprio nella zona da cui prende il nome. Un taglio molto pregiato e costoso che solitamente viene tagliato finemente e cotto al momento su una piastra imbevuta di olio, così da sprigionare tutti i suoi sapori.

Katsudon

Questa pietanza tipica giapponese consiste in una grande ciotola composta da riso cotto al vapore, due tipi di carne di maiale (magra e grassa) tagliata a fette sottili, impanata e infine fritta. Oltre alla carne si aggiunge anche un condimento fatto di brodo e uova, che possono essere sbattute direttamente nel brodo o posate sopra la cotoletta.

Oden

È un piatto servito specialmente durante i mesi più freddi ed è, in sostanza, una sorta di minestra alla quale si possono aggiungere vari ingredienti per darle più sapore, tra cui verdure, uova, carne, pesce e tofu. Questo piatto si può trovare più comunemente tra i banchi dei mercati giapponesi, ma viene anche servito in molti ristoranti, sempre accompagnato da una salsa di soia.

Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srlCOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: