Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

MILANO

Dopo 35 anni Anna Bolena torna a Scala

Di Redazione |

MILANO, 27 MAR – Una sorta di complicità femminista nel dramma di ‘Anna Bolena’, l’opera di Gaetano Donizetti che sarà riproposta venerdì 31 marzo alla Scala dopo 35 anni di assenza. Si tratta di una produzione che il Grand Théatre de Bordeaux presentò nel 2014, firmata da Marie-Louise Bischofberger, le scene di Erich Wonder, i costumi di Kaspar Glarner, le luci di Bertrand Couderc. Nella sala del Piermarini, sul podio sarà Ion Marin, in sostituzione di Bruno Campanella. La regista e drammaturga svizzera, collaboratrice di Luc Bondy (scomparso nel 2015) fin dal 1993, ha rifatto da zero la regia (come ha sottolineato il sovrintendente scaligero Alexander Pereira) ma ha mantenuto l’impostazione originaria caratterizzata da “una scenografia astratta con costumi dell’epoca, più accentuata nei personaggi femminili rispetto a quelli maschili”. Ma centro del dramma resta il rapporto fra le due donne: Anna Bolena e Giovanna Seymour. La prima ormai messa da parte dal sovrano Enrico VIII che si è invaghito della seconda.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: