Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

FIRENZE

Fondazioni Liriche protestano a Firenze

Di Redazione |

FIRENZE, 27 MAR – Il ‘Va pensiero’ e ‘Nessun dorma’ per difendere il futuro dei teatri. Dall’Opera di Roma al Teatro alla Scala i lavoratori della lirica sono scesi in piazza a Firenze contro il riordino del settore previsto dall’articolo 24 della legge 160 e il disegno di legge sullo spettacolo dal vivo. Promossa da Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Fials Cisal, la protesta ha animato un folto corteo che è sfilato per le vie del centro storico per concludersi vicino alla Prefettura dove una delegazione è stata ricevuta dal Prefetto. Molti i cartelli, gli slogan e le arie d’opera ‘rivisitate’ contro il ministro dei beni culturali Dario Franceschini. “I lavoratori delle 14 fondazioni lirico sinfoniche italiane – denunciano i sindacati- manifestano per evitare che, a breve, la grande tradizione lirica italiana muoia”. Il timore, in particolare è che “molte fondazioni siano declassare” e che sia ridotta, “drasticamente, l’offerta culturale sul territorio”

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: