Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

Protesta dei lavoratori della Formazione: uova contro la Regione

Protesta dei lavoratori della Formazione: uova contro la Regione

Di Redazione |

PALERMO – Oggi a Palermo durante lo sciopero generale dei lavoratori della Formazione professionale in Sicilia – da mesi senza stipendi e con un futuro tutto da decifrare – ci sono stati momenti di tensione quando la manifestazione di protesta è arrivata davanti a Palazzo d’Orleans: alcuni lavoratori della formazione professionale hanno scagliato decine di uova e pomodori contro la Presidenza della Regione a Palermo, colpendo le vetrate degli uffici. Il corteo – a cui hanno partecipato circa 8.000 persone – aveva mosso i primi passi nella mattinata partendo da piazza Marina e dirigendosi in piazza Indipendenza, davanti alla sede della Presidenza della Regione. Il traffico della zona è andato in tilt.   La mobilitazione generale era stata indetta da Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola: e nel primo pomeriggio una delegazione di sindacati e di operatori del settore ha incontrato l’assessore regionale alla Formazione Mariella Lo Bello. I sindacati chiedono al governo regionale il pagamento delle somme già stanziate per i corsi di formazione, delle retribuzioni arretrate e degli ammortizzatori sociali del 2014 non erogati agli operatori del settore e l’avvio dei servizi per il lavoro, e soluzioni per il personale degli enti di formazione, ai quali la Regione ha revocato l’accreditamento. I sindacati chiedono al governo regionale il pagamento delle somme già stanziate per i corsi di formazione, delle retribuzioni arretrate e degli ammortizzatori sociali del 2014 non erogati agli operatori del settore e l’avvio dei servizi per il lavoro, e soluzioni per il personale degli enti di formazione, ai quali la Regione ha revocato l’accreditamento. I sindacati però sono usciti “insoddisfatti” dall’incontro e hanno annunciato nuove mobilitazioni dei lavoratori della Formazione professionale da mercoledì.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA