Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

Un nuovo caso di presunta malasanità

Un nuovo caso di presunta malasanità Muore a 38 giorni per problemi respiratori

E’ deceduto a Messina dopo trasferimento dall’Utin di Siracusa

Di Redazione |

MESSINA – Un nuovo presunto caso di malasanità in Sicilia dopo quello che di Nicole? Un neonato di 38 giorni, nato prematuro, è morto ieri nel Policlinico di Messina dove era stato trasferito d’urgenza dall’Utin dell’Umberto I di Siracusa per presunti problemi respiratori. Sul decesso il legale dei genitori, l’avvocato Dario Pastore, ha presentato un esposto alla Procura di Catania. La madre ha avuto la rottura delle acque il 19 gennaio scorso a Bronte, alla 24esima settimana di gestazione, ma è stata trasferita a Siracusa perché nelle Utin di Catania non c’era posto. Ed intanto, sempre oggi l’assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino è tornata a parlare dopo la bufera dei giorni scorsi dopo le dichiarazioni del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin: «Non ho presentato le mie dimissioni, è stato un annuncio legato alla sensazione di delegittimazione (dopo le parole del ministro Lorenzin ndr): è una decisione che mi riservo di assumere». Fin dal primo giorno (il riferimento è al caso della piccola Nicole, ndr – ha aggiunto Borsellino – ho detto che sono al lavoro perché c’è un attività ispettiva in corso e per un obbligo morale».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: