Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

l'incidente in azienda

Misterbianco piange Salvatore: l’imprenditore morto folgorato mentre con la gru posizionava un container

La vittima era il titolare di una ditta specializzata in provincia nel settore dell'autotrasporto

Di Francesca Aglieri Rinella |

In quell’azienda, la sua ditta di autotrasporti, ha speso tutta la sua vita e lì ha trovato anche la morte. Salvatore Di Franco, 70 anni il prossimo 13 marzo, noto imprenditore nel settore dei mezzi pesanti è morto in un incidente sul lavoro all’interno dell’azienda di contrada Sieli, sulla strada provinciale 12. È rimasto folgorato mentre alla guida di una gru stava cercando di posizionare un container. Durante la manovra, il cassone, per cause ancora da accertare, ha urtato i cavi dell’alta tensione e per Di Franco non c’è stato scampo.

I soccorsi

Immediatamente soccorso e trasportato in elicottero all’ospedale Cannizzaro di Catania è morto dopo essere stato ricoverato in Rianimazione. Le sue condizioni da subito sono apparse gravi: nonostante i tentativi da parte del personale sanitario del 118, è arrivato in arresto cardiaco da folgorazione e con diverse fratture alle costole. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Tenenza di Misterbianco e i funzionari dello Spresal, il servizio di prevenzione e sicurezza del lavoro.

Un’attività di lavoro trentennale

Di Franco era molto conosciuto in paese e in provincia per la sua trentennale attività lavorativa: la ditta di cui era titolare è specializzata in servizi di trasporti di rifiuto e movimentazione della terra. Ma era anche apprezzato per le sue doti umane. Chi lo conosceva lo ricorda come una persona sempre sorridente, gioviale e disponibile, pronto a prestarsi in ogni occasione con camion, mezzi meccanici e pesanti, gru e manodopera.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA