Notizie Locali


SEZIONI
Catania 13°

il caso

Militari no vax, l’ultimatum del Governo: «Basta tolleranza»

Il sottosegretario della Difesa Giorgio Mulè: «Ha venti giorni, come previsto dalla legge, poi scattano le sanzioni»

Di Redazione |

«Le resistenze ci sono, sarebbe stupido negarlo, ma abbiamo oltre il 92% dei militari che hanno ricevuto almeno una dose. Sicuramente questa resistenza non verrà più tollerata, il militare a cui è stato intimato il vaccino, ha venti giorni, come previsto dalla legge, poi scattano le sanzioni». Così Giorgio Mulè, sottosegretario alla Difesa, ospite di Adnkronos Live, rispondendo a una domanda sui militari non vaccinati.  «Il militare deve essere il primo a dare l’esempio, e i vaccini sono l'arma letale contro la pandemia, quel 6 o 7% subiranno le conseguenze, proveranno sulla loro pelle che esiste una legge e esiste una sanzione», conclude Mulè.  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA