Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Palermo

Cade da impalcatura in via Libertà: morto un falegname di 67 anni

Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e i sanitari del 118 che hanno cercato di rianimare l’uomo, ma ogni tentativo è stato vano

Di Redazione |

 Un falegname 67 anni, Michele Pisciotta, è morto a Palermo per le ferite riportate in seguito alla caduta dall’impalcatura di un palazzo di via Libertà, avvenuta durante un sopralluogo in un cantiere edile. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e i sanitari del 118 che hanno cercato di rianimare l’uomo, ma ogni tentativo è stato vano. Le indagini sono condotte dalla polizia e dai tecnici della Spresal che dovranno ricostruire quanto successo. Si attende il medico legale per una prima ricognizione sul corpo della vittima. 

«Si muore ancora di lavoro ed è inaccettabile. Esprimiamo la nostra vicinanza alla famiglia dell’operaio scomparso nell’attesa di capire le cause di questa tragedia». Così Luisella Lionti, segretaria della Uil Sicilia e Palermo, sulla morte di Michele Pisciotta, il falegname impegnato nella ristrutturazione di un appartamento di via Libertà. La Uil Sicilia ribadisce la necessità di aumentare il numero degli ispettori e controlli nei cantieri, fare maggiore prevenzione e più formazione. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: