Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Italia

Crac BpVi, quasi dimezzata pena a Zonin in appello

Tre anni e 11 mesi, in primo grado aveva avuto 6 anni e 6 mesi

Di Redazione |

VENEZIA, 10 OTT – La Corte d”Appello di Venezia ha confermato la condanna di Gianni Zonin per il crac della Banca Popolare di Vicenza, ma ha accordato al banchiere un grosso sconto di pena: 3 anni e 11 mesi la sentenza (la Procura generale aveva chiesto 5 anni e 10 mesi), contro i 6 anni e 6 mesi inflitti nel primo grado. La sentenza è stata letta poco fa nell’aula bunker di Mestre dal presidente Francesco Giuliano. Stessa condanna, 3 anni e 11 mesi, per l’ex dg Andrea Piazzetta, così come per l’ex consigliere Massimiliano Pellegrini, 3 anni e 4 mesi per l’altro ex dg Paolo Marin, 2 anni e 7 mesi per l’altro ex dg Emanuele Giustini.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA