Notizie Locali


SEZIONI
Catania 31°

PALERMO

Migranti: piccola Oumoh ritrova la mamma

Di Redazione |

PALERMO, 27 MAR – Camara Zeinabou, 31 anni, la mamma della piccola Oumoh, la bimba ivoriana di 4 anni arrivata sola a Lampedusa (Ag), oggi ha potuto finalmente riabbracciare la figlia che non vedeva da cinque mesi. L’incontro è avvenuto stamane nell’aeroporto di Palermo. Ad accoglierla sottobordo anche l’ispettrice della Questura di Agrigento Maria Volpe, che si è occupata della bimba fin dal giorno del suo arrivo nell’isola della Pelagie e ha assistito la donna aiutandola ad ottenere il passaporto per l’Italia. Zeinabou, rimasta bloccata in Tunisia per ragioni burocratiche, ai cronisti ha raccontato la sua odissea, cominciata nella sua terra, la Costa d’Avorio, da dove la donna e un’ amica erano fuggite insieme alla piccola per sottrarre la bimba alla pratica dell’infibulazione, fino al loro arrivo a Tunisi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA