Notizie Locali


SEZIONI
Catania 17°

agenzia

Cpi, mandato d’arresto di Mosca? Restiamo inflessibili

La Corte reagisce a provvedimento contro procuratore Karim Khan

Di Redazione |

L’AJA, 20 MAG – La Corte Penale internazionale (Cpi) dell’Aja fa sapere di restare “inflessibile”, malgrado il mandato d’arresto emesso da Mosca contro il procuratore Karim Khan in risposta a quello spiccato dalla Corte nei confronti del presidente russo Vladimir Putin per crimini di guerra. “La Cpi trova queste misure inaccettabili. La Corte resterà inflessibile nel portare avanti il suo mandato legale per assicurare alla giustizia i responsabili dei crimini più efferati”, si legge in una nota del tribunale internazionale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: