Notizie Locali


SEZIONI
Catania 11°

NEWSLETTER

Tensioni a Milano con i no vax “confinati” fuori dal centro

Di Redazione |

Si stabilizza la curva dei contagi in tutta Italia e anche se cresce il numero dei rivoverati ad oggi non sono allo studio del governo nuove misure anti-Covid. Quindi si va avanti con Green pass e campagna vaccinale, a dicembre valutazione alla luce dei dati aggiornati.  Tensioni a Milano con i no vax “confinati” fuori dal centro secondo le nuove direttive del Viminale e arringati da Robert Kennedy jr


Forum a “La Sicilia” con il sindaco Salvo Pogliese in redazione. Un lungo confronto con i nostri cronisti, partendo  dal primato negativo del territorio etneo in tema di vaccinazioni. Ma la discussione è stata estesa anche sulla delicata fase che sta attraversando la città tra emergenze climatiche e nodo rifiuti ma nella prospettiva di una ripresa economica e sociale.


Verso l’elezione del presidente della Repubblica ma per individuare il successore di Sergio Mattarella c’è un Parlamento balcanizzato.  E' questo il timore che accomuna sia chi lavora per portare al Colle Mario Draghi, che continua a non sbilanciarsi sul proprio destino, sia chi vuole creare consenso attorno a un altro nome e blindare la permanenza del premier a Palazzo Chigi fino a fine legislatura.  (guarda il grafico)


A tre mesi dalla lettera-diffida con cui l’assessorato regionale ai Rifiuti chiedeva alle Srr di organizzarsi senza ulteriori indugi per il trasporto dei rifiuti all’estero, le società di gestione nei territori sono pronte a inviare a Viale Campania, un nuovo Sos, la richiesta di un arco ulteriore di tempo. Ma nelle discariche potrà andare solo il 35% del totale dei rifiuti che verranno prodotti, un valore che viene fuori da un calcolo simulato sulla base dei numeri complessivi del 2020.


A Messina i funerali di Viviana Parisi e Gioele Modella, la dj e il figlioletto di 4 anni, trovati nell’agosto dell’anno scorso morti nei boschi di Caronia. Per la Procura di Patti il caso è chiuso: la donna ha ucciso il bimbo per poi suicidarsi, ma la famiglia non ci sta: «Cercare la verità».


Il Catania in casa ospita al Massimoino (ore 15) il Foggia di Zeman. Per i rossazzurri molte assenze tra squalifiche e infortuni e il bomber Moro impegnato in Nazionale. E sullo sfondo le questioni società col club sempre sull’orlo del fallimento. Inviato da iPhone  COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA