Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Palermo

Arresti clan Borgo Vecchio, arrestato baby estorsore

Di Redazione |

PALERMO – I carabinieri hanno arrestato su provvedimento del Gip del Tribunale per i minorenni di Palermo su richiesta della Procura un ragazzo di 16 anni accusato di estorsione continuata in concorso con l’aggravante di aver agito per agevolare l’associazione mafiosa della famiglia di Borgo Vecchio. In una nota i carabinieri precisano che il giovane arrestato, oggi è maggiorenne, ma era minore all’epoca dei fatti.

Ieri sono stati eseguiti 17 arresti smantellando la famiglia mafiosa del quartiere al centro di Palermo. I militari nel corso delle indagini hanno documentato che il minore ha eseguito diversi atti intimidatori e danneggiamenti nei confronti di un’attività commerciale per costringere il commerciante al pagamento del «pizzo». Il minorenne, in due diverse occasioni aveva chiuso con una catena ed un lucchetto la grata di ingresso dell’attività ed in un’altra aveva bloccato con la colla le serrature, costringendo il proprietario a versare periodicamente 500 euro agli estorsori di Borgo Vecchio. Adesso si trova nel carcere minorile del Malaspina. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti:

Articoli correlati