Notizie Locali


SEZIONI
Catania 13°

Politica

Alberto Losacco commissario dei Dem I renziani insorgono: «Sì ad accordo con M5S?»

Di Redazione |

Il nuovo commissario del Pd Sicilia è Alberto Losacco. Lo ha deciso il segretario del partito Nicola Zingaretti dopo la Direzione del Pd che ha approvato a maggioranza il commissariamento dei dem siciliani. La nomina arriva all’indomani dell’annullamento dell’elezione del segretario regionale Davide da parte della Commissione di garanzia del partito. 

Ma la polemica in seno ai Dem non si placa: «La Sicilia si prepara ad essere il primo laboratorio politico dell’alleanza tra Pd e 5 stelle – dicono i renziani siciliani #senzadinoi – come aveva detto Davide Faraone immediatamente dopo la sua epurazione. Una scelta grave che non condividiamo e alla quale ci opporremo a partire dalla nostra raccolta firme #senzadinoi sul sito http: //www.senzadinoi.it . Siamo arrivati in meno di 24 ore a quasi 4 mila firme, il nostro obiettivo è raccogliere 100 mila firme».

Alberto Losacco, parlamentare, è ritenuto un uomo vicino a Franceschini: «Intervistato due giorni fa su formiche.net ha detto: “Creare muri insormontabili tra noi e i 5 Stelle in questa fase non mi sembra una scelta politica lungimirante. Ad esempio guardo con grande attenzione, lo diceva anche Franceschini, a personalità come Conte e Fico”». 

«La nomina di Alberto Losacco per quanto ci riguarda è la nomina di un dirigente zingarettiano che avrà il compito di epurare i “non allineati”. Attenderemo l’esito della decisione in sede civile e chiederemo l’annullamento di qualunque atto ad iniziare dal tesseramento” ha invece detto Antonio Rubino, ex vicesegretario Pd in Sicilia.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti:

Articoli correlati