Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

Politica

Cancelleri e il Ponte sullo Stretto: «Il mio non è un “no” ideologico…»

Di Redazione |

ROMA – Sul Ponte di Messina «il mio non è un no ideologico, però non vorrei che fosse una cattedrale che collega due deserti. Vorrei che questo Paese si cominciasse a infrastrutturare un pò più seriamente”. Sono le parole del leader siciliano del M5s Giancarlo Cancelleri che assumono però un valore diverso oggi che Cancelleri le ha pronunciate nelle vesti di viceministro siciliano alle infrastrutture e ai Trasporti. 

Cancelleri ha parlato a Start, su Sky TG24: «Io – ha proseguito – non ho mai avuto un no ideologico sul ponte. Ho sempre detto che in una terra in cui non c’è un centimetro di linea ferrata nell’agrigentino, un centimetro di strada nel ragusano, in cui mancano infrastrutture importanti per collegare i territori, pensare oggi al ponte è come voler cominciare a costruire una casa dal tetto».

E quello che dice Cancelleri è anche vero, come è vero però che le infrastrutture alla Sicilia servono, e il Ponte sullo Stretto è considerata la “madre di tutte le infrastrutture”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA