Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Palermo

Vertice di Fi con Schifani, “Non si escludono esterni in giunta”

Convocato dal leader regionale Gianfranco Miccichè, il vertice si è svolto in un clima disteso e collaborativo

Di Redazione |

 Forza Italia si affida al presidente della Regione Renato Schifani, a lui spettano le scelte che saranno fatte per la composizione della giunta. Nel corso del vertice con i suoi a Palazzo dei Normanni, convocato dal leader Gianfranco Miccichè, il governatore – riferiscono fonti all’ANSA alla fine della riunione durata poco meno di 2 ore – ha ribadito che i tempi per l’insediamento degli assessori saranno medio-lunghi per via delle verifiche ancora in corso delle schede in alcune circoscrizioni elettorali e che in questa fase ha la necessità di affrontare le emergenze, dai nubifragi che hanno provocato ingenti danni soprattutto nel trapanese alla situazione dei conti della Regione, in particolare riguardo la parifica del rendiconto in fase d’esame da parte della Corte dei Conti. 

 «Abbiamo discusso in un clima disteso, di convergenza e di lealtà», spiegano le fonti che hanno partecipato al vertice. Non si è parlato di nomi da proporre a Schifani per la giunta, tantomeno di ruoli apicali all’Ars. Schifani ha spiegato che dalla settimana prossima comincerà a scegliere i criteri per la designazione degli assessori. L’idea rimane quella di formare una squadra di assessori-deputati, ma nel caso in cui il governatore non trovasse le competenze necessarie nell’alveo degli eletti allora si aprirebbe la possibilità di aggregare «esterni».  

 Il ragionamento fatto durante la riunione è che se FdI dovesse rivendicare la presidenza dell’Ars, a quel punto Forza Italia avanzerebbe al presidente Schifani la richiesta di 4 assessorati, tra cui la Sanità. Di questo se ne occuperà il governatore nei colloqui con i partiti della coalizione.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: