Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Società

“La strage di Modica” presentata a Ragusa

Lo storico Giovanni Criscione mercoledì a "Tante Storie" in via Roma per parlare del suo ultimo lavoro su "un caso irrisolto di cento anni fa"

Di Redazione |

Mercoledì 22 maggio alle ore 18, presso la libreria “Tante storie” in via Roma 155 a Ragusa, si terrà la presentazione del libro “La strage di Modica (29 maggio 1921). Un caso irrisolto di cento anni fa” (Edizioni Sicilia punto L). L’autore Giovanni Criscione (nella foto) ne discuterà con Pippo Gurrieri, direttore del mensile “Sicilia Libertaria”. L’evento si svolge all’interno della Rassegna CoLibri, organizzata dall’Associazione Lib(e)ri a Ragusa.

“La strage di Modica” è un libro d’inchiesta su un episodio oscuro della storia italiana: il 29 maggio 1921, durante una manifestazione di protesta organizzata dal Partito Socialista, nove lavoratori persero la vita in uno scontro con i fascisti e le forze dell’ordine. La dinamica della strage, i mandanti e gli esecutori del delitto sono rimasti avvolti nel mistero.

Lo storico, lavorando su documenti giudiziari e inedite fonti d’archivio, ricostruisce la storia processuale della strage, i misteri e i silenzi di cui fu costellata, le storie delle vittime e degli altri protagonisti, nel contesto della lotta politica di quegli anni.

Dalla sua ricerca, inoltre, emerge con chiarezza il ruolo degli uomini e degli apparati dello Stato – ispettori generali di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno, prefetto, sottoprefetto, forze dell’ordine – che cooperarono con i fascisti nelle fasi precedenti e successive della strage, coprendo le responsabilità, insabbiando le prove e pilotando il processo verso un esito assolutorio.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA