Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

Sport

Catania scatenato sul mercato per dare la caccia alla Juve Stabia

Di Giovanni Finocchiaro |

Catania scatenato sul mercato alla ricerca di uomini in grado di consolidare la classifica e magari di dare la caccia alla Juve Stabia capolista per inseguire il sogno serie B.

Non c’è infatti solo Matteo Di Piazza perché la società rossazzurra ha messo le mani almeno su altri tre elementi per completare l’organico. Si tratta di Palumbo per il centrocampo, Sarno sulle corsie esterne e, novità dell’ultima ora, Carriero del Parma per la mediana.

L’accordo con Di Piazza è stato sancito nelle scorse ore, ma a rallentare la trattativa è stato il Catanzaro che ha tentato all’ultimo istante di inserirsi facendo azione di disturbo con il Cosenza. Ma il giocatore è stato irremovibile: ha chiesto il trasferimento a Catania o null’altro.

A giorni i dirigenti potrebbero stringere per portare in rossazzurro Vincenzo Sarno, originario di Secondigliano, classe 1988, ala destra che può agire anche dalla parte opposta attualmente tesserato con il Padova. L’ex Foggia ha però giocato, in B, una sola partita – proprio contro il Foggia e per 57 minuti – alla quinta giornata. Poi solo panchina e tribuna.

Vicino anche Antonio Palumbo, attualmente in B con la Salernitana. Le due parti stanno discutendo, ma il prezzo dell’operazione è per il momento elevato. Il Catania ha chiesto un paio di giorni di pausa per riflettere e per fare i calcoli sulla spesa da affrontare.

Il nome è Giuseppe Carriero, classe 1997, di proprietà del Parma. E’ un mediano alla Gattuso: grintoso, gioco molto fisico, proiezione in avanti e tiro da lontano interessante. La società dovrà congedare almeno due calciatori over dell’attuale rosa. Uno degli indiziati è il terzino sinistro Scaglia, per l’altro tutti gli indizi portano al centrocampista Federico Angiulli. Confermati Lodi e Biagianti e anche Llama. Resta in organico, a meno di novità clamorose, anche Barisic, puntato da diversi club di Serie C. Tra i giovani andranno via in prestito il centrocampista Alessio Rizzo e il difensore centrale Samuele Bonaccorsi e Brodic (Spezia? Vibonese?)COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA