Notizie Locali


SEZIONI
Catania 13°

Trapani

Il sindaco di Mazara: “Il muezzin fa ormai parte della nostra cultura”

Di Redazione |

«L’appello del muezzin fa parte della nostra cultura. Nessuna offesa per noi Cristiani». Lo ha detto Nicola Cristaldi, sindaco di Mazara del Vallo e già presidente dell’Assemblea regionale siciliana, commentando la decisione della Knesset (Parlamento) israeliana che ha approvato ieri in lettura preliminare una bozza di legge che mira a limitare la potenza degli appelli lanciati dai Muezzin dai minareti delle moschee, per non disturbare la quiete pubblica.

«A Mazara del Vallo dove i musulmani sono circa il 20 per cento della popolazione l’appello del muezzin fa parte ormai della nostra cultura – ha aggiunto – e chi, come me, è Cristiano non si sente offeso dall’appello alla preghiera musulmana. Sono ben altri i motivi del disturbo alla quiete pubblica!».

«Sarebbe interessante – ha affermato il sindaco – se i componenti del Parlamento Israeliano facessero una visita nella nostra città. Scoprirebbero che i valori della multiculturalità, della multireligiosità e del rispetto sono ancora ben presenti e sono il fulcro della pacifica convivenza». COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA