Notizie Locali


SEZIONI
°

agenzia

Biden domani in Israele. Ancora raid su Gaza: colpiti 200 obiettivi Hamas

Di Redazione |

Washington, 17 ott. Missione di Joe Biden in Medio Oriente. La Casa Bianca ha confermato che il presidente americano sarà domani in Israele. Intanto oltre 200 obiettivi di Hamas e della Jihad islamica sono stati colpiti nei raid condotti nella notte dalle Forze di difesa israeliane sulla Striscia di Gaza. Queste le ultime news di oggi martedì 17 ottobre 2023.

Il presidente Usa Joe Biden sarà dunque in Israele domani mercoledì 18 ottobre, “per dimostrare il suo fermo sostegno a Israele di fronte al brutale attacco terroristico di Hamas e per consultarsi sui prossimi passi”. Poi Biden andrà ad Amman, in Giordania, dove incontrerà re Abdullah, il presidente egiziano Abdel Fatah al Sisi e il presidente dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas. Qui, sottolinea la Casa Bianca in una nota, “ribadirà che Hamas non rappresenta il diritto del popolo palestinese alla dignità e all’autodeterminazione e discuterà le necessità umanitarie dei civili a Gaza”.

Oltre 200 obiettivi di Hamas e della Jihad islamica sono stati colpiti nei raid condotti nella notte dalle Forze di difesa israeliane sulla Striscia di Gaza. Lo hanno riferito le stesse Idf, secondo cui le incursioni sono partite anche da navi della Marina, che hanno colpito centri di comando e depositi di munizioni di Hamas.

La Difesa israeliana e lo Shin Bet in una dichiarazione congiunta hanno affermato che durante le operazioni nella Striscia di Gaza è stato ucciso Asma al-Mazini, capo del Consiglio della Shura di Hamas. Secondo quanto riportano le forze di sicurezza di Israele, al-Mazini era il ‘ministro’ responsabile dei prigionieri di Hamas nelle carceri israeliane e dirigeva attacchi terroristici contro Israele. Al-Mazini era responsabile dei negoziati sullo scambio del soldato israeliano catturato Gilad Shalit.

La Cnn ha riferito che gli Stati Uniti stanno inviando una forza di risposta rapida dei marine statunitensi nelle acque al largo delle coste di Israele, aggiungendo che il Pentagono sta preparando le truppe americane per un potenziale dispiegamento nel paese. Un funzionario della difesa vicina all’operazione ha parlato di una forza di 2.000 marines e marinai.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: