Notizie Locali


SEZIONI
Catania 16°

agenzia

Borsa: Covid e ipervalutazione, il lusso brucia 56 miliardi

Secondo giorno di forti vendite sul settore europeo

Di Redazione |

MILANO, 24 MAG – Seconda seduta di forti vendite sui titoli del lusso europei, che in due giorni hanno bruciato in Borsa circa 56 miliardi di dollari di capitalizzazione, dopo che gli analisti di Deutsche Bank e Morgan Stanley hanno invitato alla cautela su un settore che ha raggiunto valutazioni stellari e l’arrivo di una nuova ondata di Covid in Cina potrebbe frenare l’economia di Pechino. Lvmh, che ieri aveva perso il 5%, oggi cede un altro 1,8%, allontanandosi abbondantemente dal traguardo di 500 miliardi di dollari di capitalizzazione raggiunto poco tempo fa. Richemont cede il 2,9% dopo il -3,5% di ieri, Kering perde il 2,2% in aggiunta al -3% della vigilia. Moncler arretra dell’1,4% (-5,4% ieri) mentre Prada è crollata a Hong Kong di un altro 6,8% (-3,6% martedì).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: