Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

agenzia

**Consulta: quarto nulla di fatto per elezione giudice di nomina parlamentare**

Di Redazione |

Roma, 15 mag. Quarto nulla di fatto per l’elezione del giudice costituzionale di nomina parlamentare chiamato a sostituire Silvana Sciarra, cessata dal mandato lo scorso 11 novembre. Presenti 372, le schede bianche sono state 349, le nulle 15, i voti dispersi 8. La maggioranza richiesta per l’elezione era dei tre quinti i componenti l’Assemblea, pari a 363 voti, la stessa che occorrerà anche nei prossimi scrutini.

Appare quindi ancora lontano un accordo tra la maggioranza, che dispone di 355 voti, e la minoranza o parte di essa per arrivare all’individuazione di un candidato in grado di ottenere le preferenze necessarie. Probabile che si attenda la fine dell’anno, quando arriveranno a fine mandato l’attuale presidente della Consulta, Augusto Barbera, e i giudici Franco Modugno e Giulio Prosperetti, tutti e tre di nomina parlamentare. In quel caso le caselle da riempire diventerebbero quattro e a quel punto il centrodestra si troverebbe a giocare una partita che nelle interlocuzioni con le forze di opposizione vedrebbe aumentare i posti a disposizione per ricercare un accordo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: